Monza_corso 120H > APPROCCIO INGEGNERISTICO

MONZA – 19 DICEMBRE 2017
Casa del Volontariato
Via Correggio Allegri 59, 20900 Monza
H. 15:00 – 19:00

Condizioni e modalità di partecipazione visibili sul sito dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Monza e della Brianza.

-ISCRIZIONI CHIUSE-

Metodologia su cui si basa l’approccio ingegneristico

ORGANIZZATO DA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA

RELATORI

Pietro MONACO

Monza_corso 120H > APPROCCIO INGEGNERISTICO

MONZA – 14 DICEMBRE 2017
Casa del Volontariato
Via Correggio Allegri 59, 20900 Monza
H. 15:00 – 17:00

Condizioni e modalità di partecipazione visibili sul sito dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Monza e della Brianza.

-ISCRIZIONI CHIUSE-

Riferimenti normativi sull’approccio ingegneristico

ORGANIZZATO DA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA

RELATORI

Pietro MONACO

Monza_corso 120H > GESTIONE SICUREZZA ANTINCENDIO

MONZA – 14 DICEMBRE 2017
Casa del Volontariato
Via Correggio Allegri 59, 20900 Monza
H. 17:00 – 19:00

Condizioni e modalità di partecipazione visibili sul sito dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Monza e della Brianza.

-ISCRIZIONI CHIUSE-

Il sistema di gestione della sicurezza antincendio

ORGANIZZATO DA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA

RELATORI

 

Pietro MONACO

Bergamo_corso > PROTEZIONE PASSIVA

BERGAMO – 4 DICEMBRE 2017
Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della Provincia di Bergamo
Via Bonomelli, 13 – 24122 Bergamo (BG)
H. 14:30 – 18:30

Condizioni di partecipazione visibili sul sito del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Bergamo

CORSO
PROTEZIONE PASSIVA E COMPARTIMENTAZIONE SECONDO IL DM 3 AGOSTO 2015.
Metodi di progettazione e certificazione

CONTENUTI E OBIETTIVI

Contenuti
Durante il corso vengono descritte le nuove metodologie di applicazione delle strategie resistenza al fuoco e compartimentazione previste dal DM 3 agosto 2015 e l’applicazione della RTV 7 sulle attività scolastiche-

Obiettivi
Mettere in evidenza le differenze della progettazione antincendio con il DM 3 agosto 2015 con l’alternativa dell’applicazione dei decreti di prevenzione incendi in vigore che costituiscono un’alternativa.

Programma
Resistenza al fuoco delle strutture e trattazione del cap. S2 della R.T.O. Compartimentazione cap. S3 della R.T.O.
Certificazione dei prodotti e delle misure antincendio applicate

ORGANIZZATO DA

COLLEGIO DEI GEOMETRI E DEI GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Diego CECCHINATO
Responsabile Tecnico divisione fuoco Protherm – Edilteco SpA

Pordenone_corso > PROTEZIONE PASSIVA MOD.1

PORDENONE – 30 NOVEMBRE 2017
ENAIP
Via Pasch, 83 – Cordenons
H. 14:00 – 18:00

Condizioni di partecipazione visibili sul sito di ENAIP

CORSO
VALUTAZIONE DELLA RESISTENZA AL FUOCO CON METODO ANALITICO E APPROCCIO PRESTAZIONALE

CONTENUTI E OBIETTIVI

Contenuti
Le novità introdotte dal DM 09/03/2007per la verifica della resistenza al fuoco di elementi strutturali e di compartimentazione.
Le modalità di calcolo del carico di incendio e i livelli di prestazione per la definizione della classe di resistenza al fuoco richiesta.
Modalità di verifica della resistenza al fuoco secondo gli Eurocodici.
Il DM 09/05/2007 e la definizione degli scenari di incendio, analisi degli incendi convenzionali di progetto.
Il processo di valutazione nell’ambito dell’approccio ingegneristico e gli ambiti di applicazione dell’approccio prestazionale.

Obiettivi
Conoscere le modalità possibili, con un indirizzo di normazione prestazionale oltre che prescrittiva, per valutare correttamente la resistenza al fuoco.
Introduzione all’applicazione di un approccio di tipo prestazionale nell’analisi di problematiche legate alla prevenzione incendi.
Utilizzo di metodi di calcolo riconducibili alla “Fire Safety Engineering” , per permettere un’efficace ed avanzata soluzione nel campo della resistenza al fuoco delle costruzioni, anche tramite l’impiego delle curve naturale di incendio.

Programma
Introduzione al DM 9 marzo 2007.
Metodi di verifica della resistenza al fuoco.
Introduzione al DM 9 maggio 2007.
Scenari e incendi convenzionali di progetto.
Processo di valutazione e progettazione nell’ambito dell’approccio ingegneristico.

ORGANIZZATO DA

ENAIP
Friuli Venezia

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Pietro MONACO
Associazione Firepro, Namirial SpA, partecipa al GL UNI “Ingegneria della sicurezza contro l’incendio” della Commissione “Comportamento all’incendio”

Bergamo_corso > VERIFICA DOCUMENTAZIONE IN FASE DI SCIA

BERGAMO – 28 NOVEMBRE 2017
Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della Provincia di Bergamo
Via Bonomelli, 13 – 24122 Bergamo (BG)
H. 14:30 – 18:30

Condizioni di partecipazione visibili sul sito del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Bergamo

CORSO
VERIFICA DELLA DOCUMENTAZIONE IN FASE DI SCIA
Normative e Direttive di riferimento, le responsabilità dei professionisti.

CONTENUTI E OBIETTIVI

Contenuti
Durante il corso vengono descritte le normative e le direttive applicabili per la predisposizione della documentazione da allegare all’asseverazione da allegare alla SCIA.
Vengono valutati i compiti svolti dai vari soggetti coinvolti individuando le responsabilità ed in particolare quella dei professionisti. Sono anche esposti esempi pratici per alcuni impianti.

Obiettivi
Commentare, valutando gli aspetti tecnico formali, la documentazione che consente di certificare la conformità antincendio con la predisposizione della SCIA per chiarire le responsabilità del professionista.

Programma
Normativa cogente
DPR 151, DM 37/08, DM 20/12/2012, DM 03/08/17, D.Lgs.n.106 del16/06/17
La documentazione certificativa
Norme tecniche che rappresentano la regola dell’arte per l’esecuzione e per il controllo degli impianti L’importanza della gestione e della manutenzione
Alcuni esempi:
✓ Impiantisprinkler
✓ Rete idranti
✓ Sistemi di Evacuazione fumo e Calore

ORGANIZZATO DA

COLLEGIO DEI GEOMETRI E DEI GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Giuseppe GIUFFRIDA
Responsabile tecnico ZENITAL
Coordinatore GL UNI/TC 034/GL09 Sistemi per il controllo di fumo e calore

Bergamo_corso > DM 3 agosto 2015

BERGAMO – 23 NOVEMBRE 2017
Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della Provincia di Bergamo
Via Bonomelli, 13 – 24122 Bergamo (BG)
H. 14:30 – 18:30

Condizioni di partecipazione visibili sul sito del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Bergamo

CORSO
NUOVO APPROCCIO PER LA PROGETTAZIONE ANTINCENDIO CON IL DM 3 AGOSTO 2015
Capitolo V.7 Attività scolastiche. Presentazione della RTV e confronto con la regola tecnica in vigore.

CONTENUTI E OBIETTIVI

Contenuti
Durante il corso vengono descritte le nuove metodologie di progettazione della sicurezza antincendio introdotte dal DM 3 agosto 2015 e l’applicazione della RTV 7 sulle attività scolastiche.
Le misure antincendio, determinate con questo nuovo approccio, sono confrontate con le specifiche disposizioni di prevenzione incendi di cui al decreto del Ministro dell’interno del 26 agosto 1992 “Norme di prevenzione incendi per l’edilizia scolastica”.

Obiettivi
Mettere in evidenza le differenze della progettazione antincendio con il DM 3 agosto 2015 con l’alternativa dell’applicazione della regola tecnica relativa alle attività scolastiche

Programma
– Principio della progettazione antincendio con il DM 03/08/2015
– Principio e struttura di una RTV allegata al DM 03/08/2015 con l’esempio delle attività scolastiche
– Confronto con le misure prescritte dalla regola tecnica allegata al DM 26/08/1992 “Norme di prevenzione incendi per l’edilizia scolastica”

ORGANIZZATO DA

COLLEGIO DEI GEOMETRI E DEI GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Pietro MONACO
Esperto antincendio NAMIRIAL SpA
Partecipa al GL UNI/CT 011/GL 07 “Ingegneria della sicurezza contro l’incendio”

Monza_corso 120H > IMPIANTI ESTINZIONE INCENDI

MONZA – 14 NOVEMBRE 2017
Casa del Volontariato
Via Correggio Allegri 59, 20900 Monza
H. 15:00 – 19:00

Condizioni e modalità di partecipazione visibili sul sito dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Monza e della Brianza.

-ISCRIZIONI CHIUSE-

Impianti di estinzione incendi di tipo automatico e/o manuale e trattazione cap. S6 della R.T.O.

ORGANIZZATO DA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA

RELATORI

Fabio BOSETTI

Giovanni LA CAGNINA

Caserta > LE GIORNATE DELLA PREVENZIONE INCENDI

CASERTA – 29 SETTEMBRE 2017
Hotel Vanvitelli
viale Carlo III, 81100 Caserta
H. 9:00 – 13:00

Corsi e seminario validi per l’aggiornamento dei professionisti abilitati in materia di prevenzione incendi iscritti nell’elenco ministeriale, ai sensi dell’art. 7 del D.M. 5 agosto 2011

Corsi e seminari  o validi per il rilascio di CFP per gli Ingegneri

LE GIORNATE DELLA PREVENZIONE INCENDI


CORSI 29/09/17 | ORE 9:00-13:00


Metodi di verifica della resistenza al fuoco delle strutture ed intonaci protettivi

Controllo degli impianti di spegnimento ad acqua e delle alimentazioni idriche

Impianti di spegnimento water mist e impianti di spegnimento a gas

Codice di prevenzione incendi: Fire Safety Engineering e rivelazione incendio, controllo fumo e calore

ORGANIZZATO DA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

ASSOCIAZIONE PREVENZIONEINCENDITALIA

Caserta > LE GIORNATE DELLA PREVENZIONE INCENDI

CASERTA – 28 SETTEMBRE 2017
Hotel Vanvitelli
viale Carlo III, 81100 Caserta
H. 14:30 – 18:30

Corsi e seminario validi per l’aggiornamento dei professionisti abilitati in materia di prevenzione incendi iscritti nell’elenco ministeriale, ai sensi dell’art. 7 del D.M. 5 agosto 2011

Corsi e seminari  o validi per il rilascio di CFP per gli Ingegneri

LE GIORNATE DELLA PREVENZIONE INCENDI


CORSI 28/09/17 | ORE 14:30-18:30


Impianti fissi di estinzione incendi ad alimentazione idrica e gruppi di pressurizzazione

Impianti di rivelazione incendi e sistemi di allarme vocale (EVAC)

Segnaletica di sicurezza e illuminazione d’emergenza

Certificazioni di resistenza al fuoco e asseverazione di rinnovo per i protettivi antincendio

ORGANIZZATO DA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

ASSOCIAZIONE PREVENZIONEINCENDITALIA