Faggiano_seminario > IMPIANTI AD ACQUA

FAGGIANO – 29 NOVEMBRE 2017
AULA CONSILIARE – Comune di Faggiano
via Shkandberg, 22 – FAGGIANO (TA)

H. 14:00 – 19:00

Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria
LE ISCRIZIONI VERRANNO RACCOLTE FINO AD ESAURIMENTO DEI POSTI DISPONIBILI

SEMINARIO
Impianti fissi di estinzione incendi ad alimentazione idrica e gruppi di pressurizzazione.

CONTENUTI E OBIETTIVI

Contenuti

Impianti fissi di estinzione incendi ad alimentazione idrica
Analisi dei processi di progettazione impianti ad idranti ed impianti a sprinkler, a seguito dell’aggiornamento delle disposizioni di sicurezza antincendio per la progettazione di cui alla “regola tecnica di prevenzione incendi per gli impianti di protezione attiva contro l’incendio installati nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi”, allegata al DM 20/12/2012 (decreto impianti).
Gruppi di pressurizzazione antincendio
Verranno analizzati con riferimento alle norme tecniche UNI EN 12845 / UNI 10779 / UNI 11292:
– le tipologie e i criteri di scelta dei gruppi di pressurizzazione antincendio;
– il loro inserimento all’interno dell’impianto, con particolare riguardo alle condizioni di aspirazione (NPSH).

Obiettivi:

Impianti fissi di estinzione incendi ad alimentazione idrica
Fornire al progettista le basi per la progettazione degli impianti fissi di estinzione incendi ad alimentazione idrica, analizzando progetti e confrontando diverse soluzioni impiantistiche al fine di ottemperare alle richieste della normativa, alle regole di buona tecnica.

Gruppi di pressurizzazione antincendio
Fornire al progettista gli elementi indispensabili per:
– scegliere correttamente la tipologia di gruppo di pressurizzazione antincendio più adatta al caso specifico;
– leggere correttamente i certificati e le dichiarazioni rilasciate dai costruttori di gruppi di pressurizzazione.

ORGANIZZATO DA

COLLEGIO DEI PERITI INDUSTRIALI E PERITI INDUSTRIALI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI TARANTO

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI TARANTO

ORDINE DEGLI ARCHITETTI DELLA PROVINCIA DI TARANTO

CON IN PATROCINIO DI

COMUNE DI FAGGIANO

COLLEGIO DEI GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI TARANTO

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Giovanni LA CAGNINA

Massimo PINCIROLI

Iscriviti al corso.

Usa questo semplice form per iscriverti a questo evento.

Bergamo_seminario > VERIFICHE RINNOVO PERIODICO CONFORMITA’ ANTINCENDIO

BERGAMO – 21 NOVEMBRE 2017
Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della Provincia di Bergamo
Via Bonomelli, 13 – 24122 Bergamo (BG)
H. 14:30 – 18:30

Condizioni di partecipazione visibili sul sito del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Bergamo

SEMINARIO
VERIFICHE IN FASE DI ATTESTAZIONE DI RINNOVO PERIODICO DELLA CONFORMITA’ ANTINCENDIO.
Responsabilità del titolare dell’attività del professionista antincendio, possibili atti integrativi. 

CONTENUTI E OBIETTIVI

Contenuti
Sono illustrate le verifiche da effettuare ai fini della compilazione dell’attestazione di rinnovo periodico con la relativa asseverazione e delle possibili integrazioni.

Obiettivi
Mettere in luce la complessità delle verifiche e illustrare che non esistono mai soluzioni univoche soprattutto a causa di carenza o assenza di dati certi ma non per forza di impianti non idonei per le attività protette.

Descrivere le attività necessarie per confrontare documentazione autorizzativa, regola dell’arte e stato di fatto per redigere correttamente l’asseverazione da allegare alla dichiarazione di rinnovo periodico oppure per presentare gli atti amministrativi necessari per regolarizzare la situazione esistente

Programma
✓ Riferimenti normativi
✓ Compiti del professionista
✓ Compiti del titolare dell’attività
✓ Scopo del rinnovo periodico
✓ Possibili integrazioni
✓ Le responsabilità
✓ La documentazione: lettura,interpretazione e valutazione
✓ Esempi di documentazione
✓ La storia dello stato dell’arte della documentazione
✓ Casi pratici dell’Evacuazione fumo e calore

ORGANIZZATO DA

COLLEGIO DEI GEOMETRI E DEI GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Giuseppe GIUFFRIDA
Responsabile tecnico ZENITAL
Coordinatore GL UNI/CT 034/GL09 Sistemi per il controllo di fumo e calore

Caserta > SEMINARIO

CASERTA – 29 SETTEMBRE 2017
Hotel Vanvitelli
viale Carlo III, 81100 Caserta
H. 15:00 – 19:00

Corsi e seminario validi per l’aggiornamento dei professionisti abilitati in materia di prevenzione incendi iscritti nell’elenco ministeriale, ai sensi dell’art. 7 del D.M. 5 agosto 2011

Corsi e seminari  o validi per il rilascio di CFP per gli Ingegneri

LE GIORNATE DELLA PREVENZIONE INCENDI


SEMINARIO 29/09/17 | ORE 15:00-19:00
Le responsabilità nella progettazione antincendio, nei controlli e nella manutenzione dei sistemi di protezione attiva alla luce del D.M. 05/08/2015 e delle R.T.V. per uffici ed autorimesse


ORGANIZZATO DA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

ASSOCIAZIONE PREVENZIONEINCENDITALIA

Ancona_seminario > IMPIANTI AD ACQUA

ANCONA – 27 SETTEMBRE 2017
Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino
Via Fioretti, 2/A – Ancona
H. 14:30 – 19:30

Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria
LE ISCRIZIONI VERRANNO RACCOLTE FINO AD ESAURIMENTO DEI POSTI DISPONIBILI

Seminario valido, ai sensi dell’art. 7 del D.M. 5 agosto 2011, per n. 4 ore di aggiornamento per i professionisti abilitati in materia di Prevenzione Incendi iscritti negli elenchi del Ministero dell’Interno.

Il seminario è valevole:
4 CFP in base al Regolamento per la formazione dei Periti Industriali
4 CFP in base al Regolamento per la formazione degli Ingegneri

SEMINARIO
Progettazione degli impianti di spegnimento ad acqua. Impianti sprinkler e rete idranti.

CONTENUTI E OBIETTIVI

Contenuti
Analisi dei processi di progettazione impianti ad idranti ed impianti a sprinkler attraverso la redazione di progetti in casi reali, a seguito dell’aggiornamento delle disposizioni di sicurezza antincendio per la progettazione di cui alla “regola tecnica di prevenzione incendi per gli impianti di protezione attiva contro l’incendio installati nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi”, allegata al DM 20/12/2012 (decreto impianti).

Programma

[ 15:00 ]
ing. Filippo Luna
Presidente della Categoria Impianti
Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino
Saluti di benvenuto

[ 15:30 ]
Ing. Antonio La Malfa
Direttore Regionale dei Vigili del Fuoco delle Marche
Problematiche dei sistemi di estinzione ad acqua

[ 16:30 ]
Fabio Bosetti
Giovanni La Cagnina
Associazione Firepro
Progettazione degli impianti di spegnimento ad acqua. Impianti sprinkler e rete idranti

  • Analisi del DM 20/12/2012 “Decreto Impianti”;
  • Progettazione e Documentazione contrattuale;
  • Valutazione del Rischio;
  • Analisi pratica degli impianti idranti e sprinkler nell’ottica del flusso progettuale: casi applicativi di progettazione di un impianto a sprinkler, secondo norme UNI 10779:2014, UNI 12845:2009 ed UNI/TR 11365:2010;
  • Cenni sulle norme tecniche pubblicate da organismi di standardizzazione internazionalmente riconosciuti nel settore antincendio, applicabili alla progettazione degli impianti fissi di estinzione incendi ad alimentazione idrica da redigere a cura di “professionista antincendio”;
  • Bilanciamento idraulico di una rete;
  • Principi di calcolo;
  • Dimensionamento anche in ottica dei costi.

 ore 19:30 Fine seminario e firma in uscita

ORGANIZZATO DA

ASSOCIAZIONE FIREPRO

IN COLLABORAZIONE CON

COLLEGIO DEI PERITI INDUSTRIALI E DELI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI DELLE PROVINCE DI ANCONA E MACERATA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ANCONA

CON LA PARTECIPAZIONE DI

CONFARTIGIANATO IMPRESE DI ANCONA – PESARP E URBINO

RELATORI

Fabio BOSETTI
Firing srl – Partecipa ai GL UNI “Sistemi fissi di estinzione incendio e materiali” e alla Commissione “Protezione attiva contro l’incendio”

Giovanni LA CAGNINA
Namirial SpA – Partecipa ai GL UNI “Sistemi fissi di estinzione incendio e materiali” e alla Commissione “Protezione attiva contro l’incendio”

Iscriviti al corso.

Usa questo semplice form per iscriverti a questo evento.

Ferrara_seminario > GUIDA PRATICA

FERRARA – 21 SETTEMBRE 2017
Sala Corsi dell’Ordine degli Ingegneri
della Provincia di Ferrara
Corso Ercole I D’Este

H. 14:00 – 18:00

FERRARA – 21 SETTEMBRE 2017
Sala Corsi dell’Ordine degli Ingegneri
della Provincia di Ferrara
Corso Ercole I D’Este

H. 14:00 – 18:00

Partecipazione a pagamento con iscrizione obbligatoria
I CORSI SARANNO ATTIVATI AL RAGGIUNGIMENTO DEL NUMERO MINIMO DI PARTECIPANTI

SEMINARIO
Guida pratica alla compilazione della documentazione di prevenzione incendio

CONTENUTI E OBIETTIVI

Contenuti
Analisi del D.P.R. 151/2011 e del D.M. 07/08/2012 riguardante le modalità di presentazione delle istanze concernenti i procedimenti di prevenzione incendi e la documentazione da allegare. Fornire le informazioni propedeutiche ad una corretta valutazione tecnico-normativa sulla scelta della soluzione tecnica in grado di perseguire la sicurezza in condizioni di incendio. Introduzione alla corretta compilazione dei modelli.

Obiettivi
Conoscere l’applicazione della riforma del settore autorizzativo della prevenzione incendi, dopo l’emanazione del D.P.R. 151/2011 e dei successivi D.M. del 2012 e del 2013.
Conoscere le responsabilità del professionista collegate all’introduzione della SCIA e ai sensi del D.M. 5 agosto 2011.

Programma
Il nuovo professionista della Prevenzione Incendi ai sensi del D.M. 5 agosto 2011. Le novità del D.P.R. 151/2011 e la documentazione a corredo
delle pratiche di prevenzione incendi secondo il D.M. 07/08/2012.
La compilazione dei nuovi modelli di prevenzione incendi.

ORGANIZZATO DA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI FERRARA

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Dott. Pietro MONACO
Membro GL UNI “Ingegneria della sicurezza contro l’incendio”

Roma > FIRE EVAC TOUR 2017

ROMA – 14 GIUGNO 2017
Auditorium della Tecnica
Via dell’Astronomia, 30 – ROMA
H. 14:00 – 19:30

Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria

FIRE EVAC TOUR EVO 2017
Sistemi di emergenza di rivelazione incendio e di evacuazione locale

CONTENUTI E OBIETTIVI

Contenuti

Il Fire Evac Tour è un evento tecnico normativo itinerante dedicato al mondo del progettista di sistemi di emergenza, sia essi di rivelazione incendio che di evacuazione vocale.

Lo scopo dell’edizione 2017 del FIRE EVAC TOUR EVO è quello di restituire ai progettisti un’esperienza multimediale unica, introducendoli “dentro il progetto” e facendo loro vivere tutte le fasi della progettazione attraverso simulazioni virtuali tridimensionali: passo dopo passo, nel corso degli interventi dei relatori, il progetto prenderà forma e si svilupperà in tutte le sue parti.

PROGRAMMA

ore 14.00 Registrazione evento
ore 14.30 Inizio lavori

Sistemi EVAC
Panorama normativo: dalla EN 60849 alla ISO UNI 7240-19
Cenni sul nuovo Technical Standard EN TS54-32
Le normative EN 54-16 e EN 54-24 e certificazione
Principi fondamentali per una corretta progettazione del sistema di diffusione di emergenza

Sistema di rilevazione INCENDI
Principi di funzionamento dei dispositivi base
Panorama normativo (UNI 9795, UNI 11224)
Le normative EN 54 (riferimenti alle nuove tecnologie di rilevazione introdotte all’interno del testo normativo)
Esame della nuova UNI 9795 con evidenza dei cambiamenti progettuali adottati rispetto al precedente testo normativo
Esempi pratici con evidenza degli errori comuni di progettazione

ore 16.45 Coffee break

Scelta corretta dei cavi
Esame dei requisiti normativi e dei requisiti tecnici delle linee di interconnessione
Analisi delle norme di riferimento: EN50200, CEI 20-105, CEI UNEL 36762
Analisi dei più comuni errori applicativi e normativi dovuti ad una scelta errata.
Case history (l’importanza di una progettazione corretta, gli errori comuni e le relative conseguenze)

ore 19.30 Chiusura lavori

ORGANIZZATO DA

FIRE EVAC TOUR 2017

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Fabio BORGHINIMembro gruppo Fire ANIE Sicurezza
Luca GALLIMembro UNI Working Group CEN/TC34
Andrea Francesco MONETAMembro UNI Working Group CEN/TC34

Arezzo > FIRE EVAC TOUR 2017

AREZZO – 13 GIUGNO 2017
Hotel Il Gentiluomo
Via Raccordo Autostradale, 1/a – 52100 Località San Giuliano, Arezzo
H. 14:00 – 19:30

Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria

FIRE EVAC TOUR EVO 2017
Sistemi di emergenza di rivelazione incendio e di evacuazione locale

CONTENUTI E OBIETTIVI

Contenuti

Il Fire Evac Tour è un evento tecnico normativo itinerante dedicato al mondo del progettista di sistemi di emergenza, sia essi di rivelazione incendio che di evacuazione vocale.

Lo scopo dell’edizione 2017 del FIRE EVAC TOUR EVO è quello di restituire ai progettisti un’esperienza multimediale unica, introducendoli “dentro il progetto” e facendo loro vivere tutte le fasi della progettazione attraverso simulazioni virtuali tridimensionali: passo dopo passo, nel corso degli interventi dei relatori, il progetto prenderà forma e si svilupperà in tutte le sue parti.

PROGRAMMA

ore 14.00 Registrazione evento
ore 14.30 Inizio lavori

Sistemi EVAC
Panorama normativo: dalla EN 60849 alla ISO UNI 7240-19
Cenni sul nuovo Technical Standard EN TS54-32
Le normative EN 54-16 e EN 54-24 e certificazione
Principi fondamentali per una corretta progettazione del sistema di diffusione di emergenza

Sistema di rilevazione INCENDI
Principi di funzionamento dei dispositivi base
Panorama normativo (UNI 9795, UNI 11224)
Le normative EN 54 (riferimenti alle nuove tecnologie di rilevazione introdotte all’interno del testo normativo)
Esame della nuova UNI 9795 con evidenza dei cambiamenti progettuali adottati rispetto al precedente testo normativo
Esempi pratici con evidenza degli errori comuni di progettazione

ore 16.45 Coffee break

Scelta corretta dei cavi
Esame dei requisiti normativi e dei requisiti tecnici delle linee di interconnessione
Analisi delle norme di riferimento: EN50200, CEI 20-105, CEI UNEL 36762
Analisi dei più comuni errori applicativi e normativi dovuti ad una scelta errata.
Case history (l’importanza di una progettazione corretta, gli errori comuni e le relative conseguenze)

ore 19.30 Chiusura lavori

ORGANIZZATO DA

FIRE EVAC TOUR 2017

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Fabio BORGHINIMembro gruppo Fire ANIE Sicurezza
Luca GALLIMembro UNI Working Group CEN/TC34
Andrea Francesco MONETAMembro UNI Working Group CEN/TC34

Riccione > FIRE EVAC TOUR 2017

RICCIONE – 12 GIUGNO 2017
Hotel Nautico
Lungomare della Libertà, 19 – 47838 (RN)
H. 14:00 – 19:30

Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria

FIRE EVAC TOUR EVO 2017
Sistemi di emergenza di rivelazione incendio e di evacuazione locale

CONTENUTI E OBIETTIVI

Contenuti

Il Fire Evac Tour è un evento tecnico normativo itinerante dedicato al mondo del progettista di sistemi di emergenza, sia essi di rivelazione incendio che di evacuazione vocale.

Lo scopo dell’edizione 2017 del FIRE EVAC TOUR EVO è quello di restituire ai progettisti un’esperienza multimediale unica, introducendoli “dentro il progetto” e facendo loro vivere tutte le fasi della progettazione attraverso simulazioni virtuali tridimensionali: passo dopo passo, nel corso degli interventi dei relatori, il progetto prenderà forma e si svilupperà in tutte le sue parti.

PROGRAMMA

ore 14.00 Registrazione evento
ore 14.30 Inizio lavori

Sistemi EVAC
Panorama normativo: dalla EN 60849 alla ISO UNI 7240-19
Cenni sul nuovo Technical Standard EN TS54-32
Le normative EN 54-16 e EN 54-24 e certificazione
Principi fondamentali per una corretta progettazione del sistema di diffusione di emergenza

Sistema di rilevazione INCENDI
Principi di funzionamento dei dispositivi base
Panorama normativo (UNI 9795, UNI 11224)
Le normative EN 54 (riferimenti alle nuove tecnologie di rilevazione introdotte all’interno del testo normativo)
Esame della nuova UNI 9795 con evidenza dei cambiamenti progettuali adottati rispetto al precedente testo normativo
Esempi pratici con evidenza degli errori comuni di progettazione

ore 16.45 Coffee break

Scelta corretta dei cavi
Esame dei requisiti normativi e dei requisiti tecnici delle linee di interconnessione
Analisi delle norme di riferimento: EN50200, CEI 20-105, CEI UNEL 36762
Analisi dei più comuni errori applicativi e normativi dovuti ad una scelta errata.
Case history (l’importanza di una progettazione corretta, gli errori comuni e le relative conseguenze)

ore 19.30 Chiusura lavori

ORGANIZZATO DA

FIRE EVAC TOUR 2017

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Fabio BORGHINIMembro gruppo Fire ANIE Sicurezza
Luca GALLIMembro UNI Working Group CEN/TC34
Andrea Francesco MONETAMembro UNI Working Group CEN/TC34

Udine > FIRE EVAC TOUR 2017

UDINE – 31 MAGGIO 2017
Hotel Là di Moret
Viale Tricesimo, 276 – 33100 UDINE
H. 14:00 – 19:30

Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria

FIRE EVAC TOUR EVO 2017
Sistemi di emergenza di rivelazione incendio e di evacuazione locale

CONTENUTI E OBIETTIVI

Contenuti

Il Fire Evac Tour è un evento tecnico normativo itinerante dedicato al mondo del progettista di sistemi di emergenza, sia essi di rivelazione incendio che di evacuazione vocale.

Lo scopo dell’edizione 2017 del FIRE EVAC TOUR EVO è quello di restituire ai progettisti un’esperienza multimediale unica, introducendoli “dentro il progetto” e facendo loro vivere tutte le fasi della progettazione attraverso simulazioni virtuali tridimensionali: passo dopo passo, nel corso degli interventi dei relatori, il progetto prenderà forma e si svilupperà in tutte le sue parti.

PROGRAMMA

ore 14.00 Registrazione evento
ore 14.30 Inizio lavori

Sistemi EVAC
Panorama normativo: dalla EN 60849 alla ISO UNI 7240-19
Cenni sul nuovo Technical Standard EN TS54-32
Le normative EN 54-16 e EN 54-24 e certificazione
Principi fondamentali per una corretta progettazione del sistema di diffusione di emergenza

Sistema di rilevazione INCENDI
Principi di funzionamento dei dispositivi base
Panorama normativo (UNI 9795, UNI 11224)
Le normative EN 54 (riferimenti alle nuove tecnologie di rilevazione introdotte all’interno del testo normativo)
Esame della nuova UNI 9795 con evidenza dei cambiamenti progettuali adottati rispetto al precedente testo normativo
Esempi pratici con evidenza degli errori comuni di progettazione

ore 16.45 Coffee break

Scelta corretta dei cavi
Esame dei requisiti normativi e dei requisiti tecnici delle linee di interconnessione
Analisi delle norme di riferimento: EN50200, CEI 20-105, CEI UNEL 36762
Analisi dei più comuni errori applicativi e normativi dovuti ad una scelta errata.
Case history (l’importanza di una progettazione corretta, gli errori comuni e le relative conseguenze)

ore 19.30 Chiusura lavori

ORGANIZZATO DA

FIRE EVAC TOUR 2017

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Fabio BORGHINIMembro gruppo Fire ANIE Sicurezza
Luca GALLIMembro UNI Working Group CEN/TC34
Andrea Francesco MONETAMembro UNI Working Group CEN/TC34

Venezia > FIRE EVAC TOUR 2017

VENEZIA – 30 MAGGIO 2017
Novotel Venezia
Via Ceccherini, 21 – 30174 MESTRE
H. 14:00 – 19:30

Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria

FIRE EVAC TOUR EVO 2017
Sistemi di emergenza di rivelazione incendio e di evacuazione locale

CONTENUTI E OBIETTIVI

Contenuti

Il Fire Evac Tour è un evento tecnico normativo itinerante dedicato al mondo del progettista di sistemi di emergenza, sia essi di rivelazione incendio che di evacuazione vocale.

Lo scopo dell’edizione 2017 del FIRE EVAC TOUR EVO è quello di restituire ai progettisti un’esperienza multimediale unica, introducendoli “dentro il progetto” e facendo loro vivere tutte le fasi della progettazione attraverso simulazioni virtuali tridimensionali: passo dopo passo, nel corso degli interventi dei relatori, il progetto prenderà forma e si svilupperà in tutte le sue parti.

PROGRAMMA

ore 14.00 Registrazione evento
ore 14.30 Inizio lavori

Sistemi EVAC
Panorama normativo: dalla EN 60849 alla ISO UNI 7240-19
Cenni sul nuovo Technical Standard EN TS54-32
Le normative EN 54-16 e EN 54-24 e certificazione
Principi fondamentali per una corretta progettazione del sistema di diffusione di emergenza

Sistema di rilevazione INCENDI
Principi di funzionamento dei dispositivi base
Panorama normativo (UNI 9795, UNI 11224)
Le normative EN 54 (riferimenti alle nuove tecnologie di rilevazione introdotte all’interno del testo normativo)
Esame della nuova UNI 9795 con evidenza dei cambiamenti progettuali adottati rispetto al precedente testo normativo
Esempi pratici con evidenza degli errori comuni di progettazione

ore 16.45 Coffee break

Scelta corretta dei cavi
Esame dei requisiti normativi e dei requisiti tecnici delle linee di interconnessione
Analisi delle norme di riferimento: EN50200, CEI 20-105, CEI UNEL 36762
Analisi dei più comuni errori applicativi e normativi dovuti ad una scelta errata.
Case history (l’importanza di una progettazione corretta, gli errori comuni e le relative conseguenze)

ore 19.30 Chiusura lavori

ORGANIZZATO DA

FIRE EVAC TOUR 2017

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Fabio BORGHINIMembro gruppo Fire ANIE Sicurezza
Luca GALLIMembro UNI Working Group CEN/TC34
Andrea Francesco MONETAMembro UNI Working Group CEN/TC34