RINNOVO IMPIANTI AD ACQUA

Controllo degli impianti di spegnimento ad acqua e delle alimentazioni idriche

Ai fini dell’asseverazione, in fase di SCIA e di rinnovo periodico e durante la loro gestione

CONTENUTI E OBIETTIVI

Verranno analizzate nel dettaglio le parti delle norme tecniche relative alla scelta delle alimentazioni idriche, con particolare riguardo ai gruppi di pressurizzazione e al loro dimensionamento.
Si affronteranno i criteri di dimensionamento e localizzazione delle centrali idriche. L’attenzione verrà posta soprattutto sulla corretta scelta dei criteri di aspirazione (concetto di NPSH)
Sia per i gruppi che per i locali antincendio, verranno messe a confronto le varie soluzioni impiantistiche rese possibili dalle norme, esse verranno anche confrontate alla luce del TU 81/2008 e dei Regolamenti che insistono sulle condotte idriche.
Si affronteranno i problemi di funzionamento e controllo dei sistemi di pompaggio, con particolare riguardo ai sistemi di allarme.

PROGRAMMA

– Ripartizione delle varie responsabilità nelle varie fasi di progettazione, esecuzione ed esercizio dei sistemi di protezione attiva;
– Breve carrellata sui Sistemi per il controllo del fumo;
– Normativa vigente;
– Norme tecniche (regola dell’arte);
– Varie fasi di controllo;
– Controllo iniziale;
– Asseverazione in fase di Scia;
– Controllo periodico e manutenzione;
– Verifica degli impianti in fase di rinnovo periodico della conformità antincendio;
– Asseverazione in fase di rinnovo periodico;
– L’importanza della documentazione in fase di controllo;
– La problematica della verifica dei Sistemi esistenti in fase di rinnovo periodico.

ORGANIZZATO DA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI NOVARA

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Gian Paolo BENINI
Idroelettrica SpA
Esperto di sistemi antincendio

Massimo PINCIROLI
Firing srl
Partecipa ai G.L. UNI “Sistemi fissi di estinzione incendio e materiali” della Commissione “Protezione attiva contro l’incendio”

Iscriviti al corso.

Usa questo semplice form per iscriverti a questo evento.

CONTROLLO ALIMENTAZIONI IDRICHE

MONZA – 06 APRILE 2016

Controllo delle alimentazioni idriche ai fini dell’asseverazione, in fase di SCIA e di rinnovo periodico e durante la loro gestione

SEMINARIO

Controllo delle alimentazioni idriche ai fini dell’asseverazione, in fase di SCIA e di rinnovo periodico e durante la loro gestione

CONTENUTI E OBIETTIVI

Scopo dell’incontro è quello di fornire al professionista antincendio gli strumenti pratici necessari per ottemperare a quanto previsto dalle normative tecniche e dalle leggi vigenti, relativamente al collaudo di nuovi impianti e/o alla verifica di impianti esistenti, con particolare riferimento alle alimentazioni idriche, ai gruppi di pressurizzazione e all’idoneità dei locali dedicati al loro alloggiamento. Verranno illustrati i controlli da effettuare sugli impianti idrici, sia nuovi che esistenti e sulle loro relative strutture, in fase di SCIA, sia per l’inizio attività che in occasione del il rinnovo periodico, e durante le varie fasi della loro gestione. Verrà esaminata, mediante esempi pratici, la documentazione che deve essere consegnata e conservata dal titolare dell’attività a riprova dei controlli e delle manutenzioni.

ORGANIZZATO DA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Gian Paolo BENINI
Idroelettrica SpA – Esperto in protezione attiva antincendio

FIRE EVAC TOUR EVO 2016 MONTECATINI

Sistemi di emergenza di rivelazione incendio e di evacuazione vocale

SEMINARIO

CONTENUTI E OBIETTIVI

Il FIRE EVAC TOUR è un evento tecnico normativo itinerante dedicato al mondo del progettista di sistemi di emergenza, sia essi di rivelazione incendio che di evacuazione vocale.
Lo scopo dell’edizione 2016 del FIRE EVAC TOUR EVO è quello di restituire ai progettisti un’esperienza multimediale unica, introducendoli “dentro il progetto” e facendo loro vivere tutte le fasi della progettazione attraverso simulazioni virtuali tridimensionali: passo dopo passo, nel corso degli interventi dei relatori, il progetto prenderà forma e si svilupperà in tutte le sue parti.

PROGRAMMA

1. SISTEMI EVAC

– Panorama normativo: dalla EN 60849 alla ISO UNI 7240-19
– Cenni sul nuovo Technical Standard EN TS54-32
– Le normative EN 54-16 e EN 54-24 e certificazione
– Principi fondamentali per una corretta progettazione del sistema di diffusione di emergenza

2. SISTEMA DI RILEVAZIONE INCENDI

– Principi di funzionamento dei dispositivi base
– Panorama normativo (UNI 9795, UNI 11224)
– Le normative EN 54 (riferimenti alle nuove tecnologie di rilevazione introdotte all’interno del testo normativo)
– Esame della nuova UNI 9795 con evidenza dei cambiamenti progettuali adottati rispetto al precedente testo normativo
– Esempi pratici con evidenza degli errori comuni di progettazione

3. SCELTA CORRETTA DEI CAVI

– Esame dei requisiti normativi e dei requisiti tecnici delle linee di interconnessione
– Analisi delle norme di riferimento: EN50200, CEI 20-105, CEI UNEL 36762
– Analisi dei più comuni errori applicativi e normativi dovuti ad una scelta errata.

CASE HISTORY
L’importanza di una progettazione corretta, gli errori comuni e le relative conseguenze.

ORGANIZZATO DA ENAIP

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Fabio BORGHINI
Membro gruppo Fire ANIE Sicurezza

Luca GALLI
Membro UNI Working Group CEN/TC34

Andrea Francesco MONETA
Membro UNI Working Group CEN/TC34

Iscriviti al corso.

Usa questo semplice form per iscriverti a questo evento.

FIRE EVAC TOUR EVO 2016 BOLOGNA

Sistemi di emergenza di rivelazione incendio e di evacuazione vocale

CONTENUTI E OBIETTIVI

Il FIRE EVAC TOUR è un evento tecnico normativo itinerante dedicato al mondo del progettista di sistemi di emergenza, sia essi di rivelazione incendio che di evacuazione vocale.
Lo scopo dell’edizione 2016 del FIRE EVAC TOUR EVO è quello di restituire ai progettisti un’esperienza multimediale unica, introducendoli “dentro il progetto” e facendo loro vivere tutte le fasi della progettazione attraverso simulazioni virtuali tridimensionali: passo dopo passo, nel corso degli interventi dei relatori, il progetto prenderà forma e si svilupperà in tutte le sue parti.

CONTENUTI E OBIETTIVI

1. SISTEMI EVAC

– Panorama normativo: dalla EN 60849 alla ISO UNI 7240-19
– Cenni sul nuovo Technical Standard EN TS54-32
– Le normative EN 54-16 e EN 54-24 e certificazione
– Principi fondamentali per una corretta progettazione del sistema di diffusione di emergenza

2. SISTEMA DI RILEVAZIONE INCENDI

– Principi di funzionamento dei dispositivi base
– Panorama normativo (UNI 9795, UNI 11224)
– Le normative EN 54 (riferimenti alle nuove tecnologie di rilevazione introdotte all’interno del testo normativo)
– Esame della nuova UNI 9795 con evidenza dei cambiamenti progettuali adottati rispetto al precedente testo normativo
– Esempi pratici con evidenza degli errori comuni di progettazione

3. SCELTA CORRETTA DEI CAVI

– Esame dei requisiti normativi e dei requisiti tecnici delle linee di interconnessione
– Analisi delle norme di riferimento: EN50200, CEI 20-105, CEI UNEL 36762
– Analisi dei più comuni errori applicativi e normativi dovuti ad una scelta errata.

CASE HISTORY
L’importanza di una progettazione corretta, gli errori comuni e le relative conseguenze.

ORGANIZZATO DA

FIRE EVAC TOUR EVO

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Fabio BORGHIN
Membro gruppo Fire ANIE Sicurezza

Luca GALLI
Membro UNI Working Group CEN/TC34

Andrea Francesco MONETA
Membro UNI Working Group CEN/TC34

Iscriviti al corso.

Usa questo semplice form per iscriverti a questo evento.

FIRE EVAC TOUR EVO 2016 PADOVA

Sistemi di emergenza di rivelazione incendio e di evacuazione vocale

CONTENUTI E OBIETTIVI

Il FIRE EVAC TOUR è un evento tecnico normativo itinerante dedicato al mondo del progettista di sistemi di emergenza, sia essi di rivelazione incendio che di evacuazione vocale.
Lo scopo dell’edizione 2016 del FIRE EVAC TOUR EVO è quello di restituire ai progettisti un’esperienza multimediale unica, introducendoli “dentro il progetto” e facendo loro vivere tutte le fasi della progettazione attraverso simulazioni virtuali tridimensionali: passo dopo passo, nel corso degli interventi dei relatori, il progetto prenderà forma e si svilupperà in tutte le sue parti.

PROGRAMMA

1. SISTEMI EVAC

– Panorama normativo: dalla EN 60849 alla ISO UNI 7240-19
– Cenni sul nuovo Technical Standard EN TS54-32
– Le normative EN 54-16 e EN 54-24 e certificazione
– Principi fondamentali per una corretta progettazione del sistema di diffusione di emergenza

2. SISTEMA DI RILEVAZIONE INCENDI

– Principi di funzionamento dei dispositivi base
– Panorama normativo (UNI 9795, UNI 11224)
– Le normative EN 54 (riferimenti alle nuove tecnologie di rilevazione introdotte all’interno del testo normativo)
– Esame della nuova UNI 9795 con evidenza dei cambiamenti progettuali adottati rispetto al precedente testo normativo
– Esempi pratici con evidenza degli errori comuni di progettazione

3. SCELTA CORRETTA DEI CAVI

– Esame dei requisiti normativi e dei requisiti tecnici delle linee di interconnessione
– Analisi delle norme di riferimento: EN50200, CEI 20-105, CEI UNEL 36762
– Analisi dei più comuni errori applicativi e normativi dovuti ad una scelta errata.

CASE HISTORY
L’importanza di una progettazione corretta, gli errori comuni e le relative conseguenze.

ORGANIZZATO DA

FIRE EVAC TOUR EVO

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Fabio BORGHIN
Membro gruppo Fire ANIE Sicurezza

Luca GALLI
Membro UNI Working Group CEN/TC34

Andrea Francesco MONETA
Membro UNI Working Group CEN/TC34

Iscriviti al corso.

Usa questo semplice form per iscriverti a questo evento.

FIRE EVAC TOUR EVO 2016 UDINE

Sistemi di emergenza di rivelazione incendio e di evacuazione vocale

CONTENUTI E OBIETTIVI

Il FIRE EVAC TOUR è un evento tecnico normativo itinerante dedicato al mondo del progettista di sistemi di emergenza, sia essi di rivelazione incendio che di evacuazione vocale.
Lo scopo dell’edizione 2016 del FIRE EVAC TOUR EVO è quello di restituire ai progettisti un’esperienza multimediale unica, introducendoli “dentro il progetto” e facendo loro vivere tutte le fasi della progettazione attraverso simulazioni virtuali tridimensionali: passo dopo passo, nel corso degli interventi dei relatori, il progetto prenderà forma e si svilupperà in tutte le sue parti.

CONTENUTI E OBIETTIVI

1. SISTEMI EVAC

– Panorama normativo: dalla EN 60849 alla ISO UNI 7240-19
– Cenni sul nuovo Technical Standard EN TS54-32
– Le normative EN 54-16 e EN 54-24 e certificazione
– Principi fondamentali per una corretta progettazione del sistema di diffusione di emergenza

2. SISTEMA DI RILEVAZIONE INCENDI

– Principi di funzionamento dei dispositivi base
– Panorama normativo (UNI 9795, UNI 11224)
– Le normative EN 54 (riferimenti alle nuove tecnologie di rilevazione introdotte all’interno del testo normativo)
– Esame della nuova UNI 9795 con evidenza dei cambiamenti progettuali adottati rispetto al precedente testo normativo
– Esempi pratici con evidenza degli errori comuni di progettazione

3. SCELTA CORRETTA DEI CAVI

– Esame dei requisiti normativi e dei requisiti tecnici delle linee di interconnessione
– Analisi delle norme di riferimento: EN50200, CEI 20-105, CEI UNEL 36762
– Analisi dei più comuni errori applicativi e normativi dovuti ad una scelta errata.

CASE HISTORY
L’importanza di una progettazione corretta, gli errori comuni e le relative conseguenze.

ORGANIZZATO DA

FIRE EVAC TOUR 2016

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Fabio BORGHIN
Membro gruppo Fire ANIE Sicurezza

Luca GALLI
Membro UNI Working Group CEN/TC34

Andrea Francesco MONETA
Membro UNI Working Group CEN/TC34

Iscriviti al corso.

Usa questo semplice form per iscriverti a questo evento.

FIRE EVAC TOUR EVO 2016 BOLZANO

Sistemi di emergenza di rivelazione incendio e di evacuazione vocale

CONTENUTI E OBIETTIVI

Il FIRE EVAC TOUR è un evento tecnico normativo itinerante dedicato al mondo del progettista di sistemi di emergenza, sia essi di rivelazione incendio che di evacuazione vocale.
Lo scopo dell’edizione 2016 del FIRE EVAC TOUR EVO è quello di restituire ai progettisti un’esperienza multimediale unica, introducendoli “dentro il progetto” e facendo loro vivere tutte le fasi della progettazione attraverso simulazioni virtuali tridimensionali: passo dopo passo, nel corso degli interventi dei relatori, il progetto prenderà forma e si svilupperà in tutte le sue parti.

PROGRAMMA

1. SISTEMI EVAC

– Panorama normativo: dalla EN 60849 alla ISO UNI 7240-19
– Cenni sul nuovo Technical Standard EN TS54-32
– Le normative EN 54-16 e EN 54-24 e certificazione
– Principi fondamentali per una corretta progettazione del sistema di diffusione di emergenza

2. SISTEMA DI RILEVAZIONE INCENDI

– Principi di funzionamento dei dispositivi base
– Panorama normativo (UNI 9795, UNI 11224)
– Le normative EN 54 (riferimenti alle nuove tecnologie di rilevazione introdotte all’interno del testo normativo)
– Esame della nuova UNI 9795 con evidenza dei cambiamenti progettuali adottati rispetto al precedente testo normativo
– Esempi pratici con evidenza degli errori comuni di progettazione

3. SCELTA CORRETTA DEI CAVI

– Esame dei requisiti normativi e dei requisiti tecnici delle linee di interconnessione
– Analisi delle norme di riferimento: EN50200, CEI 20-105, CEI UNEL 36762
– Analisi dei più comuni errori applicativi e normativi dovuti ad una scelta errata.

CASE HISTORY
L’importanza di una progettazione corretta, gli errori comuni e le relative conseguenze.

ORGANIZZATO DA

FIRE EVAC TOUR EVO

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Fabio BORGHIN
Membro gruppo Fire ANIE Sicurezza

Luca GALLI
Membro UNI Working Group CEN/TC34

Andrea Francesco MONETA
Membro UNI Working Group CEN/TC34

Iscriviti al corso.

Usa questo semplice form per iscriverti a questo evento.

FIRE EVAC TOUR EVO 2016 MILANO

Sistemi di emergenza di rivelazione incendio e di evacuazione vocale

SEMINARIO

CONTENUTI E OBIETTIVI

Il FIRE EVAC TOUR è un evento tecnico normativo itinerante dedicato al mondo del progettista di sistemi di emergenza, sia essi di rivelazione incendio che di evacuazione vocale.
Lo scopo dell’edizione 2016 del FIRE EVAC TOUR EVO è quello di restituire ai progettisti un’esperienza multimediale unica, introducendoli “dentro il progetto” e facendo loro vivere tutte le fasi della progettazione attraverso simulazioni virtuali tridimensionali: passo dopo passo, nel corso degli interventi dei relatori, il progetto prenderà forma e si svilupperà in tutte le sue parti.

PROGRAMMA

1. SISTEMI EVAC

– Panorama normativo: dalla EN 60849 alla ISO UNI 7240-19
– Cenni sul nuovo Technical Standard EN TS54-32
– Le normative EN 54-16 e EN 54-24 e certificazione
– Principi fondamentali per una corretta progettazione del sistema di diffusione di emergenza

2. SISTEMA DI RILEVAZIONE INCENDI

– Principi di funzionamento dei dispositivi base
– Panorama normativo (UNI 9795, UNI 11224)
– Le normative EN 54 (riferimenti alle nuove tecnologie di rilevazione introdotte all’interno del testo normativo)
– Esame della nuova UNI 9795 con evidenza dei cambiamenti progettuali adottati rispetto al precedente testo normativo
– Esempi pratici con evidenza degli errori comuni di progettazione

3. SCELTA CORRETTA DEI CAVI

– Esame dei requisiti normativi e dei requisiti tecnici delle linee di interconnessione
– Analisi delle norme di riferimento: EN50200, CEI 20-105, CEI UNEL 36762
– Analisi dei più comuni errori applicativi e normativi dovuti ad una scelta errata.

CASE HISTORY
L’importanza di una progettazione corretta, gli errori comuni e le relative conseguenze.

ORGANIZZATO DA FIRE EVAC TOUR EVO

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Fabio BORGHINI
Membro gruppo Fire ANIE Sicurezza

Luca GALLI
Membro UNI Working Group CEN/TC34

Andrea Francesco MONETA
Membro UNI Working Group CEN/TC34

SISTEMI DI EVACUAZIONE FUMO E CALORE

Controllo dei sistemi di evacuazione fumo e calore

CONTENUTI E OBIETTIVI

Panoramica tecnico – Normativa di riferimento e definizione della documentazione da predisporre ai fini della certificazione delle operazioni di controllo.
Descrivere le normative di riferimento per controlli da effettuare in fase di collaudo dei sistemi di evacuazione fumo e calore, controllo periodico e manutenzione, verifiche ai fini del rinnovo della conformità antincendio.

– Ripartizione delle varie responsabilità nelle varie fasi di progettazione, esecuzione ed esercizio dei sistemi di protezione attiva;
– Breve carrellata sui Sistemi per il controllo del fumo;
– Normativa vigente;
– Norme tecniche (regola dell’arte);
– Varie fasi di controllo;
– Controllo iniziale;
– Asseverazione in fase di Scia;
– Controllo periodico e manutenzione;
– Verifica degli impianti in fase di rinnovo periodico della conformità antincendio;
– Asseverazione in fase di rinnovo periodico;
– L’importanza della documentazione in fase di controllo;
– La problematica della verifica dei Sistemi esistenti in fase di rinnovo periodico.

ORGANIZZATO DA COLLEGIO DEI PERITI INDUSTRIALI E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI PISTOIA

IN COLLABORAZIONE CON

ASSOCIAZIONE FIREPRO

RELATORI

Luca MARZOLA
Associazione Zenital
Partecipa al GL UNI “Sistemi per il controllo di fumo e calore”

Giuseppe GIUFFRIDA
Associazione Zenital
Coordinatore GL UNI “Sistemi per il controllo di fumo e calore”